Vai a sottomenu e altri contenuti

ULTERIORE SOSPENSIONE TERMINI PROCEDIMENTI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI

Data pubblicazione on line: 20/04/2020

Il Responsabile del Servizio

Visto l'art. 103 comma 1 del D.L. 17/03/2020 n. 18 cd. Decreto ''Cura Italia'' ha stabilito che ''Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020'';

Visto l'art. 37 del D.L. n. 23 dell'8/04/2020 recante ''Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonchè interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali'' cd. Decreto Liquidità il quale ha stabilito che il termine di cui all'art. 103 comma 1 del D.L. n. 18 del 17/03/2020 è stato prorogato al 15/05/2020;

Rende noto che con propria Determinazione n. 331 in data odierna si è provveduto a:

- prendere atto della ulteriore sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi così come prorogata dall'art. 37 del D.L. n. 23 dell'8/04/2020 cd. ''Decreto Liquidità'';

- dare atto che per effetto di detta sospensione:

  • le domande di partecipazione ai Bandi pubblici per la concessione di contributi economici ordinari per l'anno 2020 in favore delle associazioni senza fine di lucro operanti nel territorio comunale e per la concessione dei contributi economici ordinari per la promozione e lo sviluppo della pratica sportiva per l'anno 2020 dovranno pervenire entro il termine perentorio del 24/05/2020;
  • le Associazioni senza fine di lucro operanti nel territorio comunale beneficiarie dei contributi economici ordinari le associazioni sportive beneficiarie dei contributi economici ordinari per la promozione e lo sviluppo della pratica sportiva per l'anno 2019 che non hanno ancora presentato la relativa rendicontazione lo potranno fare entro il termine di 60 giorni dall'ultimazione delle attività previa applicazione del periodo di sospensiva disposto col citato d.l. ''Liquidità'';

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Determina ulteriore presa d'atto sospensione termini Formato pdf 63 kb
Avviso pubblico Formato pdf 405 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Referente: MARUSKA CARRUS
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto