Vai a sottomenu e altri contenuti

Carta di identità - rilascio

Aggiornamento: vedere la sezione Carta di identità elettronica.

La carta d'identità è il documento che attesta l'identità di un soggetto.
In conformità al Decreto legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito con Legge 12 luglio 2011, n. 106, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell'età del minore, così come previsto anche dalla disciplina sul rilascio del passaporto.
Inoltre i documenti d'identità rilasciati o rinnovati a partire dal 10 febbraio 2012, dopo l'entrata in vigore dell'articolo 7, Decreto Legge 9 febbraio 2012, n. 5, hanno validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.

Requisiti

Requisiti per fare la richiesta: • Cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari iscritti nell’anagrafe della popolazione residente del Comune di Tertenia. In casi eccezionali, ad esempio furto o smarrimento, la carta d’identità può anche essere rilasciata a persone non residenti che presentino motivata richiesta Per coloro che sono residenti in altro comune, l’Ufficio Anagrafe potrà procedere al rilascio del documento solo previa acquisizione del nulla-osta da parte del Comune di residenza. I Cittadini comunitari e extracomunitari residenti possono ottenere una carta d’identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l’espatrio. PER ANZIANI, INVALIDI: A DOMICILIO Anziani, invalidi e persone con problemi di deambulazione possono richiedere il rilascio a domicilio. Una persona maggiorenne dovrà recarsi all' Ufficio Anagrafe con un documento di riconoscimento, tre foto e i dati della persona che richiede il rilascio; un incaricato si recherà poi al domicilio della persona richiedente per la consegna della Carta d'Identità e l'apposizione della firma. La persona deve trovarsi fisicamente nel territorio del Comune di Tertenia, altrimenti occorrerà fare richiesta al Comune dove si trova la persona.

Costi

Il costo per il rilascio è di Euro 5,42 per diritto fisso e di segreteria.-

Normativa

Regio decreto 773 del 1931; Regio decreto 635 del 1940; DPR 649/74; Legge 1332/2008 e successive modifiche ed integrazioni.

Documenti da presentare

Cittadini maggiorenni
• Occorre presentarsi di persona presso lo sportello dell'Anagrafe, con i seguenti documenti:

  • tre fotografie recenti, uguali e senza copricapo
  • eventuale carta di identità scaduta
  • un valido documento di riconoscimento, in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento di identità valido.

Minorenni fino a 18 anni
I minorenni, devono presentarsi di persona accompagnati da uno o tutti e due i genitori con 3 foto tessera frontali recenti e senza copricapo.
Per la carta valida per l'Italia I minorenni devono essere accompagnati da un genitore munito di documento valido.
Per la carta valida per l'espatrio I minorenni devono invece essere accompagnati da entrambi i genitori, muniti di documento valido. Questi ultimi devono dare l'assenso all'espatrio, firmando un'apposita sezione del modulo di richiesta, e dichiarare, sempre sul modulo, l'assenza di motivi che ostano all'espatrio, ai sensi dell'articolo 1 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 649/1974.
I due genitori potranno recarsi in Comune a firmare il modulo insieme o singolarmente in tempi diversi. Se un genitore non potrà essere presente, l'altro dovrà portare una dichiarazione di assenso scritta su carta semplice e con una copia del documento d'identità del genitore assente. La dichiarazione di assenso con una copia del documento potrà essere inviata via fax, ai sensi dell'articolo 38, comma 3 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000.
Per i minori di anni quattordici, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato -su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla questura, o dalle autorità consolari in caso di rilascio all'estero,- il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori sono affidati, analogamente per quanto previsto per i lasciapassare ed il passaporto
Per semplificare l'applicazione delle recenti disposizioni si informano i genitori o chi ne fa le veci che è opportuno, nel caso di viaggi all'estero, munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore, per esempio il certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità.
La carta d'identità dovrà riportare la firma del minore solo se questo ha già compiuto i dodici anni.

Incaricato

Gian Paolo Stocchino

Tempi complessivi

In tempo reale

Note

  • Le variazioni di residenza non comportano il rinnovo del documento di identità;
  • lo stato civile viene indicato sul documento solo se richiesto dall'interessato;
  • i genitori con figli minori, anche se in condizione di separazione legale o divorzio, per poter ottenere la carta d'identità valida per l'espatrio devono dichiarare, sotto la propria responsabilità, di avere l'assenso dell'altro genitore;
  • la professione non viene più indicata sulla Carta d'Identità;
  • i cittadini stranieri, se provengono da altro comune italiano, devono portare la carta rilasciata da quel comune.Paesi in cui è possibile espatriare con la carta di identità
  • Sul sito della Polizia di Stato (sezione documenti) è disponibile l'elenco dei Paesi e il tipo di documento richiesto per l'ingresso.
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto