Vai a sottomenu e altri contenuti

ANPR - Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Aggiornamento:

Il Comune di Tertenia è subentrato in ANPR in data 04/12/2019.


ANPR - Ora dal sito ufficiale possibile la visura dei propri dati e la stampa delle autocertificazioni

Il nuovo servizio, accessibile tramite SPID, Carta d'Identità Elettronica e Carta Nazionale del Servizi consente al cittadino di visualizzare i propri dati, se il comune di residenza è subentrato in nell'Anagrafe nazionale

Sul portale ufficiale del progetto Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) è stata introdotta una nuova sezione. A fianco di quelle dedicate a 'Ministero dell'Interno Prefetture UTG' e 'Comuni' è stata aggiunta la sezione 'Cittadini'.

Accedendo, attraverso uno degli strumenti di identità digitali previsti, e cioè:

SPID, rilasciato da uno dei gestori dell'identità digitale;
Carta d'Identità Elettronica, per mezzo dei necessari strumenti software e hardware;
Carta Nazionale dei Servizi, quale ad esempio una Tessera Sanitaria a ciò abilitata.


- I DATI DISPONIBILI PER LA 'VISURA'

Il cittadino, che dovrà risiedere in uno dei comuni già subentrati nell'Anagrafe nazionale (qui la pagina dedicata allo stato della migrazione), accederà quindi ai dati presenti nell'archivio, ed in particolare a:

Generalità: data e luogo di nascita, sesso, codice identificativo comunale e ANPR e, se presente, gli estremi dell'atto di nascita;
Stato civile;
Cittadinanza;
Carta identità: numero, tipo (cartacea/elettronica), validità per l'espatrio, data di scadenza, Comune di rilascio;
Famiglia anagrafica: codice identificativo comunale e ANPR, data di ingresso nella famiglia e relazione di parentela;
Residenza/Altri recapiti: per la residenza sono riportati data di decorrenza, CAP, indirizzo e numero civico.


- TITOLARITA' E RESPONSABILITA' DEL TRATTAMENTO DEI DATI

Nell'informativa sulla privacy pubblicata nell'ambito del servizio online di cui stiamo parlando, il Ministero si sofferma su alcune informazioni da fornire al cittadino/utente. In particolare emerge che:

  • titolare del trattamento dei dati personali è il Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli affari interni e territoriali, mentre Sogei S.p.A. è responsabile del trattamento (avendo con il titolare un rapporto di tipo contrattuale). Il Sindaco del Comune di residenza del soggetto è invece considerato quale titolare del trattamento dei dati di propria competenza, limitatamente alla registrazione dei dati stessi.

Il cittadino, quindi, dovrà rivolgersi al comune di residenza, nel caso in cui le informazioni presenti in ANPR (e quindi sul portale) risultassero incomplete e/o inesatte.

Tra i diritti previsti dal Regolamento Europeo sulla Privacy, infatti, vi sono una serie di diritti (previsti in particolare negli articoli tra il 15 e il 22 del RGPD), alcuni dei quali sono applicabili anche al trattamento svolto per la tenuta di ANPR (mentre alcuni no, come ad esempio il diritto alla cancellazione dei dati).

- LE AUTOCERTIFICAZIONI

Il sistema consente al cittadino di produrre e stampare delle dichiarazioni sostitutive di certificazione relative ai dati anagrafici sopra riportati, da utilizzare secondo quanto previsto dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e s.m.i.

In particolare è possibile produrre autocertificazioni, anche cumulative di due o più dei seguenti dati, relative a:

nascita;
stato civile;
cittadinanza;
famiglia anagrafica;
residenza;
esistenza in vita.



Nasce l'ANPR. E' costituita dall'Indice nazionale delle anagrafi (INA) e dall'Anagrafe dei cittadini italiani residenti all'estero (AIRE). E' destinata a sostituire le anagrafi comunali.

Il progetto per la realizzazione dell'ANPR è descritto nell'allegato tecnico al DPCM 109/2013, e si articola in 3 fasi:

  • fase 1, o di immediata attuazione, che prevede esclusivamente la modifica dei sistemi di sicurezza mentre restano invariate le modalità di accesso e di trasmissione dei dati;
  • fase 2, transitoria, prevede la progressiva migrazione delle banche dati relative alle anagrafi comunali della popolazione residente e dei cittadini italiani residenti all'estero nell'Anpr. In questa fase è resa disponibile anche la nuova banca dati dell'ANPR contestualmente ai servizi resi dall'INA e dall'AIRE;
  • fase 3, o fase definitiva, nella quale, dal 1° gennaio 2015, l'ANPR subentra alle anagrafi comunali.

Requisiti

-

Costi

Non ci sono costi

Normativa

Circolare Min. interno n. 19 del 3.10.2013. ANPR. Pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.
DPCM 23.8.2013, n. 109. Regolamento recante disposizioni per la prima attuazione dell'articolo 62 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, come modificato dall'articolo 2, comma 1, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221, che istituisce l'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).
DLGS 7.3.2005, n. 82. Codice dell'amministrazione digitale (CAD). Art. 62.
Circolare Min. interno n. 23/2005 del 20.6.2005. Modifiche all'ordinamento delle Anagrafi della popolazione residente.

Incaricato

L'Ufficiale d'Anagrafe

Tempi complessivi

In tempo reale.
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto