Vai a sottomenu e altri contenuti

Stato Civile - rilascio di certificazioni

I certificati di stato civile attestano quei dati che si possono desumere dai registri di stato civile. Essi, pertanto, possono essere rilasciati se gli atti di stato civile dei relativi eventi (nascita, matrimonio, morte) sono registrati presso il Comune di Tertenia.

  • Certificati di
  1. Nascita, da cui risulta luogo e data di nascita
  2. Matrimonio, da cui risulta luogo e data di matrimonio
  3. Morte, da cui risulta luogo e data di morte, oltre alla residenza e allo stato civile
  • Certificati plurilingue di
  1. Nascita
  2. Matrimonio (escluso certificato di ''stato libero'' che viene rilasciato dall'ufficiale d'anagrafe)
  3. Morte
  • Estratto per copia integrale dell'atto di
  1. Nascita
  2. Matrimonio
  3. Morte
  • Estratto per riassunto dell'atto di
  1. Nascita, con i dati del certificato di nascita completati da eventuali annotazioni (a richiesta, ai sensi dell'articolo 3 del DPR n. 432 del 1957, per l'esercizio di doveri o di diritti derivanti dallo stato di legittimità o di filiazione, si possono indicare anche paternità e maternità)
  2. Matrimonio, con i dati del certificato di matrimonio completati da eventuali annotazioni
  3. Morte, con i dati del certificato di morte completato dall'ora della morte

I certificati e gli estratti di stato civile, nei rapporti con le pubbliche amministrazioni, gli esercenti di pubblici servizi ed i privati che vi consentono, possono essere sostituiti da autocertificazione.

Requisiti

Chiunque può chiedere certificazioni di stato civile purché sia in possesso dei dati esatti a cui il certificato richiesto si riferisce e che gli eventi riferiti alla certificazione richiesta siano avvenuti nel Comune di Campogalliano. Estratti per copia integrale degli atti dello stato civile: il rilascio è consentito solo ai soggetti cui l’atto si riferisce, oppure su motivata istanza comprovante l’interesse personale e concreto del richiedente a fini di tutela di una situazione giuridicamente rilevante, ovvero decorsi settanta anni dalla formazione dell’atto (articolo 177, comma 3, Codice privacy).

Costi

I certificati, le copie e gli estratti desunti esclusivamente dai registri dello Stato civile e le corrispondenti dichiarazioni sostitutive sono esenti dall’imposta di bollo. Tariffa allegato A al DPR n. 642 del 1972 (DM 20.8.1992), articolo 4, nota 2/c.

Normativa

Circolare min. interno n. 25 del 17.10.2012. Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 luglio 2012. Applicazione della legge 15 febbraio 1989, n. 54 recante norme sulla compilazione di documenti rilasciati a cittadini italiani nati in comuni ceduti dall' Italia ad altri Stati in base al Trattato di pace

Circolare n. 4 del 2.3.2012. Art. 15, c. 1, legge 183/2011. Norme in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive. Istruzioni per gli ufficiali dello stato civile.

Circolare Min. interno n. 9 del 20.3.2010. Adesione della Repubblica della Lituania alla Convenzione C.I.E.C n. 16 relativa al rilascio di estratti plurilingue.

DM interno 5.4.2002. Formulario di stato civile.

DM interno 27.2.2001. Tenuta dei registri dello stato civile nella fase antecedente all'entrata in funzione degli archivi informatici.

DPR 28.12.2000, n. 445. Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa.

DPR 3.11.2000, n. 396. Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127.

Legge 31.5.1995, n. 218. Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato.

Legge 4.5.1983, n. 184. Diritto del minore ad una famiglia. Articolo 28.

Legge 10.2.1982, n. 34. Modifica delle annotazioni da riportare negli estratti per riassunto degli atti di nascita.

Convenzione di Vienna dell'8.9.1976 relativa al rilascio di estratti plurilingue di atti di stato civile.

DPR 2.5.1957, n. 432. Regolamento di attuazione della legge 31 ottobre 1955, n. 1064, recante disposizioni relative alle generalità in estratti, atti e documenti e modificazioni all'ordinamento dello stato civile.

Legge 31.10.1955, n. 1064. Disposizioni relative alle generalità in estratti, atti e documenti, e modificazioni all'ordinamento dello stato civile.

RD 9.7.1939, n. 1238. Ordinamento dello stato civile. Articoli 184-194.

Documenti da presentare

Domanda correttamente compilata, motivata (se relativa ad estratti per copia integrale) e corredata dei necessari allegati
Per gli stranieri: esibizione del permesso di soggiorno. Se il permesso di soggiorno è scaduto è necessario presentarlo insieme alla ricevuta di rinnovo. In mancanza di tali documenti gli atti di nascita si possono ottenere ugualmente, ma l'ufficio ha l'obbligo di denuncia all'autorità giudiziaria
Autorizzazione del tribunale per i minorenni, per chiedere il rilascio di atti dai quali risulti il rapporto di adozione del minore. Fare riferimento all'articolo 28 della legge n. 184 del 1983.

Incaricato

-

Tempi complessivi

Di norma, il rilascio è immediato, a meno che non siano necessarie ricerche d’archivio.

Note

Validità. I certificati e gli estratti di Stato Civile hanno validità di sei mesi. I certificati che attestano dati non soggetti a mutamenti (es. nascita, morte) hanno validità illimitata.

I certificati di cittadinanza e di stato libero NON sono di stato civile (ma di anagrafe).

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto